modalità e termini per la presentazione delle istanze

//modalità e termini per la presentazione delle istanze

modalità e termini per la presentazione delle istanze

In arrivo le modalità e i termini per la concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore dei progetti di ricerca e sviluppo realizzati nell’ambito degli Accordi per l’innovazione per il nuovo Bando “Fabbrica intelligente, Agrifood, Scienze della vita e Calcolo ad alte prestazioni” (MISE – decreto 2 ottobre 2019).

Al fine di sostenere la valorizzazione economica dell’innovazione attraverso la sperimentazione e l’adozione di soluzioni innovative, sono state disciplinate le procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nei settori applicativi della Strategia nazionale di specializzazione intelligente relativi a: Fabbrica intelligente, Agrifood, Scienze della vita, Calcolo ad alte prestazioni.
I soggetti proponenti sono tenuti a presentare la proposta progettuale, volta a consentire la valutazione dell’innovatività tecnologica dell’iniziativa e la rilevanza strategica per il sistema economico unitamente alla scheda tecnica.
La proposta progettuale e la scheda tecnica devono essere compilate e presentate in via esclusivamente telematica dalle ore 10.00 alle ore 19.00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, a partire dal giorno 12 novembre 2019, pena l’invalidità e l’irricevibilità, utilizzando la procedura disponibile nel sito internet del Soggetto gestore, (https://fondocrescitasostenibile.mcc.it). La procedura di compilazione guidata è resa disponibile nel sito internet del Soggetto gestore a partire dal giorno 8 ottobre 2019.
Le imprese hanno diritto alle agevolazioni esclusivamente nei limiti delle disponibilità finanziarie; le proposte progettuali sono, pertanto, accolte nei limiti delle risorse finanziarie disponibili.
Il Ministero comunica tempestivamente, con provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese da pubblicare nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e nel proprio sito internet, l’avvenuto esaurimento delle risorse finanziarie e la conseguente chiusura dello sportello per la presentazione delle proposte progettuali.
I soggetti proponenti, le cui proposte progettuali sono state selezionate nei bandi emanati nel corso del 2019 dall’impresa comune europea EuroHPC, sono tenuti a presentare la proposta progettuale unitamente alla scheda tecnica.
Le imprese hanno diritto alle agevolazioni esclusivamente nei limiti delle disponibilità finanziarie; le proposte progettuali sono, pertanto, accolte nei limiti delle risorse finanziarie disponibili.
Il Ministero comunica tempestivamente, con provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese da pubblicare nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e nel proprio sito internet, l’avvenuto esaurimento delle risorse finanziarie e la conseguente chiusura dello sportello per la presentazione delle proposte progettuali.



Fonte

2019-10-05T10:00:17+00:005 Ottobre 2019|