rilascio ai cittadini italiani residenti all’estero

//rilascio ai cittadini italiani residenti all’estero

rilascio ai cittadini italiani residenti all’estero

Fornite le istruzioni tecniche per il rilascio della carta d’identità elettronica ai cittadini italiani residenti all’estero (Ministero dell’interno – Circolare 16 ottobre 2019, n. 11)

Di recente è stata avviata la fase sperimentale di emissione del documento elettronico presso le sedi consolari di Vienna, Nizza e Atene, che riceveranno le richieste di rilascio presentate dai cittadini secondo le modalità indicate dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale sul sito https://www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani-all-estero/documenti di viaggio.
Completata la fase di sperimentazione, saranno attivate in modo progressivo le restanti sedi consolari europee, per un totale di 53 Uffici, secondo un piano di dispiegamento che sarà predisposto dal suddetto Dicastero.
Il procedimento per il rilascio della CIE da parte degli uffici consolari è analogo a quello previsto per il rilascio del documento alle persone residenti in Italia e presuppone verifiche sui dati anagrafici e sul codice fiscale del richiedente.
Il Comune di iscrizione AIRE dovrà quindi provvedere, ove richiesto, ad effettuare controlli sui dati del cittadino e fornire, superati eventuali disallineamenti, il nulla osta al rilascio al Consolato richiedente.
Per agevolare ed accelerare le operazioni di verifica anagrafica sono stati implementati nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione residente (ANPR) nuovi servizi per i Consolati che consentono agi operatori di scambiare in via telematica le comunicazioni con i Comuni di iscrizione AIRE dei cittadini richiedenti, transitati e non transitati nell’Anagrafe nazionale.
L’effettiva disponibilità dell’accesso all’ANPR da parte dei comuni risulta tanto più necessaria per remissione della CIE richiesta all’estero.
Per richieste di assistenza di natura tecnica riguardanti il sistema ANPR è disponibile un apposito servizio che risponde al numero verde 800863116, attivo dal lunedì al venerdi dalle ore 8 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00 (con esclusione delle festività nazionali).
Resta, inteso che permane la possibilità per il cittadino residente all’estero di richiedere la carta d’identità presso lo sportello comunale che provvederà al rilascio del documento in formato cartaceo fino alla realizzazione delle nuove funzionalità previste per l’emissione della CIE.



Fonte

2019-10-19T13:00:15+00:0019 Ottobre 2019|