una tantum i lavoratori con Contratto di Solidarietà

//una tantum i lavoratori con Contratto di Solidarietà

una tantum i lavoratori con Contratto di Solidarietà

Firmato, il 18/7/2019, tra TIM S.p.A. e SLC-CGIL, FISTel-CISL, UILCom-UIL, UGL Telecomunicazioni unitamente al Coordinamento R.S.U., un accordo sull’erogazione dell’una tantum ai lavoratori cui è stato applicato il Contratto di Solidarietà

L’Accordo dell’11/6/2018 ha previsto l’applicazione delle misure per facilitare l’uscita consensuale anticipata dei lavoratori vicini al raggiungimento dei requisiti minimi per il pensionamento e l’applicazione del Contratto di Solidarietà per un periodo complessivo di un anno.
Pertanto, le parti hanno effettuato una verifica complessiva a livello nazionale dello stato di attuazione del piano di gestione delle eccedenze, correlato al Piano Strategico 2018- 2020, in relazione agli strumenti operativi adottati richiamati in premessa.
Dall’esito della sessione di verifica sono emerse concordi evidenze positive in merito agli obiettivi di piano, pertanto TIM S.p.A. erogherà – con le competenze del mese di agosto 2019 – ai lavoratori cui è stato applicato il Contratto di Solidarietà, un importo Una Tantum sulla base dei seguenti importi medi annui lordi:

Livelli

Importo medio annuo lordo

3, 4, 5 e 5S 406,00 euro
6, 7 e Quadro 1.292,00 euro



Fonte

2019-07-24T10:00:17+00:0024 Luglio 2019|